Salta e vai al contenuto principale
  • Deutsch
  • English
  • français
  • Español
  • Italiano
  • Nederlands
  • Australia

    Australia

    (AUD $)

  • Austria

    Austria

    (EUR €)

  • Belgio

    Belgio

    (EUR €)

  • Bulgaria

    Bulgaria

    (BGN лв.)

  • Canada

    Canada

    (CAD $)

  • Cechia

    Cechia

    (CZK Kč)

  • Cipro

    Cipro

    (EUR €)

  • Corea del Sud

    Corea del Sud

    (KRW ₩)

  • Croazia

    Croazia

    (EUR €)

  • Danimarca

    Danimarca

    (DKK kr.)

  • Emirati Arabi Uniti

    Emirati Arabi Uniti

    (AED د.إ)

  • Estonia

    Estonia

    (EUR €)

  • Finlandia

    Finlandia

    (EUR €)

  • Francia

    Francia

    (EUR €)

  • Germania

    Germania

    (EUR €)

  • Giappone

    Giappone

    (JPY ¥)

  • Grecia

    Grecia

    (EUR €)

  • Irlanda

    Irlanda

    (EUR €)

  • Israele

    Israele

    (ILS ₪)

  • Italia

    Italia

    (EUR €)

  • Lettonia

    Lettonia

    (EUR €)

  • Lituania

    Lituania

    (EUR €)

  • Lussemburgo

    Lussemburgo

    (EUR €)

  • Malaysia

    Malaysia

    (MYR RM)

  • Malta

    Malta

    (EUR €)

  • Norvegia

    Norvegia

    (EUR €)

  • Nuova Zelanda

    Nuova Zelanda

    (NZD $)

  • Paesi Bassi

    Paesi Bassi

    (EUR €)

  • Polonia

    Polonia

    (PLN zł)

  • Portogallo

    Portogallo

    (EUR €)

  • RAS di Hong Kong

    RAS di Hong Kong

    (HKD $)

  • Regno Unito

    Regno Unito

    (GBP £)

  • Romania

    Romania

    (RON Lei)

  • Singapore

    Singapore

    (SGD $)

  • Slovacchia

    Slovacchia

    (EUR €)

  • Slovenia

    Slovenia

    (EUR €)

  • Spagna

    Spagna

    (EUR €)

  • Stati Uniti

    Stati Uniti

    (USD $)

  • Svezia

    Svezia

    (SEK kr)

  • Svizzera

    Svizzera

    (CHF CHF)

  • Ungheria

    Ungheria

    (HUF Ft)

Una situazione complicata: l’olio minerale nei prodotti cosmetici

Eine schmierige Situation – Mineralöl in Kosmetikprodukten

Lo sai anche tu? Hai finalmente trovato un prodotto per la cura che la tua pelle può gestire molto bene, e poi sei sicuro di leggere ovunque che questo prodotto contiene un ingrediente classificato come critico. L'esempio più recente sono gli oli minerali, che per anni sono stati contenuti in numerosi prodotti e ora sono improvvisamente visti come i cattivi. Ma perché e perché vengono utilizzati anche nel settore cosmetico?

Gli oli minerali sono dichiarati su creme, lozioni, prodotti per la cura delle labbra, ecc. come Olio Minerale, Petrolato, Paraffinum (Liquidum o Subliquidum), Cera Microcristallina o Cera Microcristallina, Ozokerite, Ceresin, Vaseline. In realtà non sono altro che un prodotto di scarto della produzione di petrolio. Per i produttori di cosmetici, il loro utilizzo presenta due vantaggi molto semplici: in primo luogo, sono economici e, in secondo luogo, hanno una durata di conservazione molto lunga. Mentre i cosmetici a base di oli vegetali irrancidiscono rapidamente, i prodotti realizzati con oli minerali durano per sempre.

L'effetto dell'olio minerale nei cosmetici è molto semplice: protegge la pelle dalla perdita di umidità. Penetra nello strato superiore della pelle e forma lì una pellicola grassa che sigilla la pelle e previene così la perdita di umidità. In realtà sembra fantastico, ma è proprio questo il motivo per cui gli oli minerali vengono messi alla berlina. I critici lamentano il fatto che la pelle si abitua a questa pellicola protettiva e diventa lenta nella propria capacità di rigenerarsi.

L'olio minerale si trova spesso nelle creme e lozioni per la pelle secca. Ma la pellicola protettiva grassa dovrebbe impedire alla crema di penetrare negli strati profondi della pelle secca e stressata. Ciò renderebbe effettivamente la crema inefficace. Ancora più problematico è che alcuni oli minerali sono sospettati di causare danni al fegato e ai linfonodi. Le frazioni dichiarate come MOSH (Mineral Oil Saturated Hydrocarbons) e MOAH (Mineral Oil Aromatic Hydrocarbons) sono particolarmente critiche nella cura delle labbra perché vengono automaticamente leccate e ingoiate. Purtroppo non è ancora sufficientemente chiaro quanto venga assorbito dalle creme attraverso la pelle.

Quindi è meglio prestare attenzione al momento dell'acquisto se i prodotti per la cura contengono oli minerali. Con app come Toxfox o CodeCheck puoi facilmente utilizzare il codice a barre di un prodotto per vedere se contiene olio minerale o altre sostanze critiche. Per andare sul sicuro è meglio utilizzare cosmetici naturali certificati in cui sono vietati gli oli minerali.