Salta e vai al contenuto principale
  • Deutsch
  • English
  • français
  • Español
  • Italiano
  • Nederlands
  • Australia

    Australia

    (AUD $)

  • Austria

    Austria

    (EUR €)

  • Belgio

    Belgio

    (EUR €)

  • Bulgaria

    Bulgaria

    (BGN лв.)

  • Canada

    Canada

    (CAD $)

  • Cechia

    Cechia

    (CZK Kč)

  • Cipro

    Cipro

    (EUR €)

  • Corea del Sud

    Corea del Sud

    (KRW ₩)

  • Croazia

    Croazia

    (EUR €)

  • Danimarca

    Danimarca

    (DKK kr.)

  • Emirati Arabi Uniti

    Emirati Arabi Uniti

    (AED د.إ)

  • Estonia

    Estonia

    (EUR €)

  • Finlandia

    Finlandia

    (EUR €)

  • Francia

    Francia

    (EUR €)

  • Germania

    Germania

    (EUR €)

  • Giappone

    Giappone

    (JPY ¥)

  • Grecia

    Grecia

    (EUR €)

  • Irlanda

    Irlanda

    (EUR €)

  • Israele

    Israele

    (ILS ₪)

  • Italia

    Italia

    (EUR €)

  • Lettonia

    Lettonia

    (EUR €)

  • Lituania

    Lituania

    (EUR €)

  • Lussemburgo

    Lussemburgo

    (EUR €)

  • Malaysia

    Malaysia

    (MYR RM)

  • Malta

    Malta

    (EUR €)

  • Norvegia

    Norvegia

    (EUR €)

  • Nuova Zelanda

    Nuova Zelanda

    (NZD $)

  • Paesi Bassi

    Paesi Bassi

    (EUR €)

  • Polonia

    Polonia

    (PLN zł)

  • Portogallo

    Portogallo

    (EUR €)

  • RAS di Hong Kong

    RAS di Hong Kong

    (HKD $)

  • Regno Unito

    Regno Unito

    (GBP £)

  • Romania

    Romania

    (RON Lei)

  • Singapore

    Singapore

    (SGD $)

  • Slovacchia

    Slovacchia

    (EUR €)

  • Slovenia

    Slovenia

    (EUR €)

  • Spagna

    Spagna

    (EUR €)

  • Stati Uniti

    Stati Uniti

    (USD $)

  • Svezia

    Svezia

    (SEK kr)

  • Svizzera

    Svizzera

    (CHF CHF)

  • Ungheria

    Ungheria

    (HUF Ft)

Sopracciglia ideali di bellezza – Una storia infinita

Schönheitsideal Augenbrauen – A neverending story

Gli ideali di bellezza vanno e vengono, anche quando si tratta di sopracciglia. Al momento va di moda il denso e voluminoso à la Cara Delevingne, ma non è sempre stato così. Quasi nessun'altra parte del viso ha visto l'ideale di bellezza cambiare così frequentemente e radicalmente come le sopracciglia.

Se un'antica donna greca o romana si ritrovasse nel 2017, avrebbe familiarità con almeno una cosa: sopracciglia folte, scure e perfettamente curve. Poiché non tutte le persone nei climi meridionali ne erano naturalmente benedetti, le persone qui semplicemente si rasavano, si strappavano e aggiungevano molta vernice scura. Nel Medioevo e nel Rinascimento avvenne la svolta: le sopracciglia quanto più sottili e leggere possibile erano ormai considerate desiderabili. Mentre oggi il siero per le sopracciglia stimola la crescita, allora le donne usavano l’olio di noci per prevenirla. In epoca barocca e rococò tutto divenne di nuovo molto più opulento: vestiti, cibo, acconciature e sopracciglia. Questi ultimi venivano spesso realizzati artificialmente anche con la pelliccia di topo. Nessun scherzo! Avere le sopracciglia è la madre dell'invenzione.

Nel 20° secolo, quasi ogni decennio le sopracciglia hanno visto una nuova definizione di “bello”. Mentre negli anni Dieci regnava ancora la naturalezza, dai ruggenti anni Venti in poi più sottile è, meglio è. Le sopracciglia erano estremamente depilate o rasate e ridipinte con un colore scuro ben oltre la loro fine naturale. Rimase così negli anni '30 e divenne un megatrend grazie a Marlene Dietrich. Durante i disordini della Seconda Guerra Mondiale le donne dovettero preoccuparsi anche di altro oltre al loro aspetto e così l'aspetto delle sopracciglia tornò ad essere più naturale. Negli anni '50 il trucco conobbe una rinascita e le sopracciglia furono fortemente enfatizzate - per poi diventare di nuovo più strette e poco appariscenti negli Swinging Sixties in modo da non rubare la scena all'eyeliner estremamente accattivante e alle ciglia (finte). . Anche le ragazze da discoteca degli anni Settanta rimasero fedeli alle loro sopracciglia sottili. "Tutto va bene" era il motto degli anni '80 e star come Madonna e l'attrice Brooke Shields impressionavano con sopracciglia mega voluminose che avrebbero fatto impallidire d'invidia persino Cara Delevingne. Poi sono arrivati ​​gli anni Novanta e con loro una nuova tendenza per le sopracciglia. La gente strappava, rasava, ridipingeva e tingeva quanto più poteva. Soprattutto nella scena techno si sono verificati esperimenti cromatici talvolta piuttosto discutibili. È positivo che attualmente ci troviamo in tempi più naturali. Ma ora lo sai: nessuna tendenza dura per sempre. Vediamo cosa ci aspetta nel prossimo decennio...